Covid-19

Zona gialla: didattica e servizi agli studenti

Martedì, 18 Maggio 2021

Aggiornamento dei piani di erogazione della didattica

A decorrere dal 17 maggio 2021 e per tutta la permanenza della Regione Sardegna nella cosiddetta “zona arancione” è prevista:

  • prosieguo delle lezioni con la modalità telematica;
  • mantenimento della modalità cosiddetta “mista” per il sostenimento degli esami;
  • prosecuzione delle attività esercitative e di tirocinio in presenza, con rispetto delle misure mitigative ministeriali e dei protocolli di sicurezza previsti dagli allegati 18 e 22 del Dpcm 2 marzo 2021 e dagli specifici protocolli adottati dall’Ateneo;
  • ripristino della modalità delle lauree da remoto, al fine di consentire ai candidati la condivisione con i propri
    familiari del momento della discussione della tesi.

Servizi per gli studenti

Le Biblioteche sono aperte al pubblico, con prenotazione di accesso, secondo il calendario e le indicazioni comunicate dal Servizio Bibliotecario di Ateneo.
Gli Student-Hub sono aperti al pubblico, con il consueto sistema di prenotazione degli accessi e nel rispetto delle misure mitigative ministeriali.
Le Segreterie Studenti, le Segreterie didattiche, i servizi di orientamento e counseling proseguiranno le attività in modalità mista, in presenza ed a distanza, sulla base delle indicazioni fornite dai rispettivi Dirigenti e Responsabili di Ufficio.
I servizi erogati in presenza dovranno essere svolti nel rispetto dei protocolli di sicurezza previsti dagli allegati 18 e 22 del Dpcm 2 marzo 2021 e dagli specifici protocolli adottati dall’Ateneo.

Alle attività di Master, delle Scuole di specializzazione di area non medica e dei Corsi di formazione e specializzazione si applicano per quanto compatibili le modalità previste dal presente decreto.
Le disposizioni si applicano a tutte le sedi e strutture dell’Ateneo, comprese le sedi di Alghero, Olbia, Nuoro e Oristano.