AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN CHIRURGIA ORALE

Con D.R. n. 2370, prot. 94189, del 05/08/2020, per l’anno accademico 2019/2020, sono aperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione al primo anno della Scuola di Specializzazione in CHIRURGIA ORALE.

La Scuola di Specializzazione è aperta ad un numero massimo di 2 specializzandi.

Sono ammessi al concorso per l’ammissione alle Scuole di Specializzazione summenzionate i laureati magistrali in Odontoiatria e Protesi Dentaria (Classe LM-46), ai laureati specialistici in Odontoiatria e Protesi Dentaria (Classe 52/S) ed ai laureati del vecchio ordinamento in Odontoiatria e Protesi Dentaria, in possesso dell’abilitazione all’esercizio professionale

Per iscriversi al concorso, il candidato deve accedere al portale Self Studenti Uniss collegandosi all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do ed inserire username e password.

Qualora il candidato sia stato in precedenza studente Uniss o abbia comunque già fatto un’iscrizione ad altri concorsi presso l’Università degli Studi di Sassari, potrà accedere con username e password già in suo possesso.

Se non si è più in possesso delle credenziali (username e password) si può cliccare su l’apposita procedura di “Recupero password”, disponibile all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do. Le credenziali di accesso verranno inviate all'indirizzo mail fornito nella fase di precedente registrazione. In caso di problemi nel recupero password, o per modificare l’indirizzo mail fornito nella fase di precedente registrazione, il candidato può inviare una mail a helpesse3@uniss.it

La domanda di partecipazione al concorso di ammissione alla Scuola di Specializzazione dovrà essere compilata all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do tassativamente entro e non oltre le ore 13,00 del 28 settembre 2020.

Non saranno accettate eventuali rettifiche e/o integrazioni alle domande di partecipazione online dopo tale data.          

A pena di esclusione dal concorso il candidato dovrà presentare domanda di partecipazione in base a quanto disposto all’art. 4 del bando di concorso e nel particolare:

a)  dichiarare durante la sola procedura online il titolo accademico posseduto

b) dichiarare procedimenti penali

c) allegare copia fronte/retro di un documento di riconoscimento in corso di validità,

d) allegare, pertanto, esclusivamente in un ulteriore e unico file in formato pdf per ogni concorso di ammissione

  1. dichiarazione pendenze penali
  2. dichiarazione sostitutiva di certificazione ed eventuali titoli di cui al successivo art. 8;
  3. esami attinenti autocertificati su modello allegato al presente bando di concorso e/o in autocertificazione;
  4. tesi di laurea in discipline attinenti in extenso;
  5. pubblicazioni in extenso;
  6. Indicare durante la procedura iniziale un indirizzo mail attivo. Lo stesso servirà alla Commissione per poter procedere con la convocazione dei candidati alla prova selettiva.

f)Effettuare entro e non oltre il 28 settembre 2020, pena l’esclusione, il pagamento effettuato tramite i sistemi elettronici previsti dall’iniziativa PagoPA presso gli istituti aderenti (per maggiori informazioni consultare il link https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa), generato al termine della procedura di iscrizione al concorso, e relativo al contributo di ammissione al concorso di importo pari a €. 10,00.

I candidati sono invitati a presentarsi a sostenere la prova orale collegandosi alla piattaforma di Microsoft Teams il giorno 13 ottobre 2020 alle ore 15.00.

 

CONTATTI

Dott.ssa Lucia Mattone

Università degli Studi di Sassari

Ufficio Alta Formazione

Palazzo Zirulia, primo piano

P.zza Università, 11

07100 Sassari

tel. 079228969

e-mail: lmattone@uniss.it

NOMINA COMMISSIONE

Con D.R. 3024, prot. 113715 del 07/10/2020  è nominata, per l’a.a. 2019/2020, la Commissione Giudicatrice per il concorso di ammissione alla Scuola di Specializzazione in Chirurgia Orale, afferente al Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Sperimentali.

APPROVAZIONE ATTI

Questa amministrazione universitaria in autotutela rende noto che l’art. 2 del D.R. n. 3350, prot. n. 122348, del 28/10/2020 di approvazione degli atti del concorso per l’ammissione al primo anno accademico 2019/2020 della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Orale viene rettificato per la sola parte riguardante il numero degli aventi diritto chiamati a presentare domanda di immatricolazione e che deve intendersi:
I sottoelencati aventi diritto, in numero di 2, sono chiamati a presentare domanda di immatricolazione, ai sensi dell’art. 10 di cui al D.R. n. 2370, prot. 94189, del 05/08/2020 di emanazione del bando di concorso 

Restano invariate le restanti parti di cui al D.R. n. 3350, prot. n. 122348, del 28/10/2020

________________________________________________________________________________

Con D.R. n. 3350, prot. n. 122348, del 28/10/2020, sono approvati gli atti del concorso per l’ammissione al primo anno accademico 2019/2020 della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Orale.

Gli aventi diritto, in numero di 2, sono chiamati a presentare domanda di immatricolazione, ai sensi dell’art. 10 di cui al D.R. n. 2370, prot. 94189, del 05/08/2020 di emanazione del bando di concorso e al fine di evitare l’esclusione all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it, inserendo l’username e password già utilizzati per l’iscrizione al concorso, entro e non oltre le ore 13.00 del 02/11/2020

Dopo aver effettuato l’accesso autenticato, il candidato deve selezionare dal menù Segreteria_Immatricolazioni_immatricolazioni corsi a numero programmato, selezionando il corso prescelto e compilando tutti i campi e le sezioni previste nella procedura online.

Durante la procedura di immatricolazione online, i candidati ammessi dovranno, tra l’altro, procedere al caricamento di una fotografia in formato fototessera del solo viso che verrà automaticamente inserita alla domanda di immatricolazione ed immessa in ogni altro documento di riconoscimento rilasciato dall’Università.

ADEMPIMENTI SUCCESSIVI ALL’IMMATRICOLAZIONE ONLINE

L’immatricolazione si intende definitivamente perfezionata con il pagamento della prima rata, di importo pari ad € 603,23 (comprensivi di contributo di Ateneo, imposta di bollo, copertura assicurativa e contributo di frequenza), che potrà essere effettuato tramite i sistemi di pagamento elettronici previsti dall’iniziativa PagoPA presso gli istituti aderenti (per maggiori informazioni consultare il link https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa) e in scadenza nella data del 30/11/2020

Non saranno accettate ulteriori forme di pagamento.

Il pagamento della seconda rata, pari a € 319,56, dovrà essere versata, sempre esclusivamente on line tramite PagoPA,  entro e non oltre il 28/02/2021.

A conclusione del percorso formativo,  ai sensi del vigente Regolamento tasse e contributi Corsi post laurea ed Esami di Stato, il corsista sarà tenuto al versamento tramite pagoPA del contributo per il conseguimento titolo di importo pari ad € 50,00 (comprensiva dell’imposta di bollo assolta in modalità virtuale)

Così come disposto dal Regolamento tasse e contributi di cui sopra, il ritardato pagamento della tassa comporta l’applicazione dell’indennità di mora.

 

Sono esonerati dal pagamento delle tasse i portatori di handicap con invalidità pari o superiore al 66%, che dichiareranno il loro status, i quali saranno tenuti comunque al versamento dell’imposta di bollo e al versamento del costo relativo alla polizza obbligatoria di Assicurazione Infortuni e Responsabilità Civile.

Il corsista che ha ottenuto l’iscrizione alla Scuola non avrà diritto, in nessun caso, alla restituzione delle tasse e contributi pagati.

L’ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DI CUI AL PRESENTE BANDO NON È COMPATIBILE CON L’ISCRIZIONE A QUALUNQUE CORSO DI LAUREA DI QUALUNQUE ORDINAMENTO E LIVELLO, ALTRO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE, MASTER UNIVERSTARIO, TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO (TFA) O DOTTORATO DI RICERCA ATTIVATI PRESSO QUESTA O ALTRE UNIVERSITÀ.

 

FINANZIAMENTO BORSE RAS

Ai sensi della Legge Regionale 31 marzo 1992 n. 5, per l’a.a. 2019/2020 sono altresì conferite ai primi aventi in posizione utile n. 2  borse di studio di importo annuo pari ad € 11.603,49.

Così come disposto dalla determinazione n. 942, prot. 23128 del 16/10/2020, ai sensi della legge regionale di cui sopra,  integrata e modificata dall’art. 5, comma 46, della L.R. n. 12/2013 e dalla L.R. n. 9/2015, può accedere al finanziamento regionale il soggetto  in possesso di almeno uno tra i seguenti requisiti:

  • Sia nato nel territorio della Regione
  • Sia figlio di emigrati sardi
  • Sia residente nel territorio della Regione da almeno cinque anni alla data della richiesta di assegnazione o abbia conseguito il diploma di laurea in uno degli Atenei presenti in Sardegna
  • Sia residente nel territorio della Regione alla data di accettazione della presente borsa

I beneficiari dovranno mantenere la residenza in Sardegna per tutto il periodo di frequenza.

Il beneficio è incompatibile con il godimento di altre borse di studio concesse dallo Stato, dalla Regione o da altri enti pubblici.

Ai sensi dell’art. 6 del D.R. 1370 del 10/01/2011 relativo al Regolamento per le borse di studio post laurea, il beneficio è incompatibile con assegni di ricerca, con rapporti di lavoro subordinato, salvo i casi di aspettativa laddove prevista.

Per l’accettazione della stessa l’idoneo dovrà procedere con la compilazione del modulo predisposto dall’Amministrazione Universitaria, in formato word e in formato PDF (quest’ultimo debitamente firmato), unitamente a copia di un documento di riconoscimento in corso di validità e a copia del codice fiscale.  Questi ultimi andranno inviati all’indirizzo mail lmattone@uniss.it.

Nel caso di rinuncia al beneficio, si renderà necessario formalizzare la propria volontà compilando il relativo modulo

L’amministrazione universitaria provvederà agli scorrimenti e alle successive chiamate degli aventi diritto che seguono nella graduatoria degli idonei.